Maxi-multe per chi getta mozziconi di sigaretta e gomme da masticare in strada
09-03-2015
Gettare i mozziconi di sigaretta per strada è un’abitudine consueta, ma finora non osteggiata dalle amministrazioni. Un esempio ambizioso ma eloquente ci ricorda cosa accade all`estero: a Londra già da tempo i fumatori vengono sanzionati profumatamente (80 sterline) se colti in flagranza di reato.

Quindi anche in Italia questo genere di comportamenti ha le ore contate. Lo stabilisce l’articolo 29 del DDL* collegato ambiente alla legge di stabilità 2015. I Comuni contribuiranno predisponendo nelle strade, nei parchi pubblici e nei luoghi di alta aggregazione sociale, appositi contenitori dove poter gettare gomme e sigarette.

Le multe - Riceveranno infatti una multa, da 30 a 150 euro, i fumatori che getteranno i mozziconi di sigarette e i chewing gum in strada, nelle acque o negli scarichi. Tutti i comuni, dal canto loro, dovranno predisporre nelle strade, nei parchi pubblici e nei luoghi di alta aggregazione sociale, appositi contenitori dove poter gettare gomme e sigarette.

Cura e valorizzazione dell’ambiente sono priorità irrinunciabili per una azienda che, come la nostra, ha fatto della antinfortunistica igiene e sicurezza sul lavoro, l`oggetto del proprio business. Operare da oltre 35 anni in questo settore, ci ha insegnato quanto indissolubile sia il legame tra ambiente e persone e che l’adozione di comportamenti virtuosi nei confronti dell’ambiente è l’unica strada a poter condurre verso un benessere economico e sociale collettivamente proficuo.

Con questo spirito desideriamo promuovere e diffondere una cultura ecosostenibile, affinché tutti, partendo dai piccoli gesti quotidiani, permettano alle future generazioni di vivere meglio, senza correre quei rischi che il buon senso e la buona volontà possono oggi aiutarci a scongiurare.




POSACENERE + GETTACARTE ANTIFUOCO art. AR7760011
› Acciaio galvanizzato con verniciatura epossidica da esterno › Secchio interno zincato da 110 lt › Coperchio autoestinguente per prevenire principi d’incendio › Portacenere fissato con catenella di sicurezza › Chiusura con chiave triangolare › Fissaggio al suolo in 3 punti › Viteria di fissaggio non inclusa; Posacenere Ø 190 x h 55 mm Base gettacarte Ø 200 mm
Adatto ai seguenti settori:
Ospitalità Hospitality Ristorazione Catering Industria & uffici Factories & offices Sanità Healthcare Istruzione Education Luoghi pubblici Public areas




POSACENERE + GETTACARTE per Raccolta Differenziata art. AR7760000
› Acciaio galvanizzato con verniciatura epossidica da esterno › Tre secchi interni zincati da 35 lt cad. (tot. 105 lt) › Etichette adesive per raccolta differenziata incluse › Portacenere fissato con catenella di sicurezza › Chiusura con chiave triangolare › Fissaggio al suolo in 3 punti › Viteria di fissaggio non inclusa; Posacenere Ø 190 x h 55 mm
Adatto ai seguenti settori:
Ospitalità Hospitality Ristorazione Catering Industria & uffici Factories & offices Sanità Healthcare Istruzione Education Luoghi pubblici Public areas




POSACENERE + GETTACARTE 2 FORMATI - 3 COLORI
4 litri + 25 litri
8 litri + 50 litri

PRS011 Verde/Argento - PRS010 Grigio chiaro / scuro - PRS018 Grigio manganese
POSACENERE 4 Litri + GETTACARTE 25 Litri

PRS016 Verde/Argento - PRS015 Grigio chiaro / scuro  - PRS017 Grigio manganese
POSACENERE 8 Litri + GETTACARTE 50 Litri 

› Struttura in acciaio trattato con verniciatura in grado di conferire una notevole resistenza alla corrosione; è caratterizzata dal deposito uniforme di una resina epossidica o acrilica sulla superficie assicurando per lungo tempo un`elevata protezione nei confronti degli agenti chimici e di altri tipi di attacchi; con questo trattamento si assicura una maggiore protezione dalla ruggine.› Verniciato con polvere epossidica per esterno › Secchio interno in acciaio galvanizzato con maniglia › Portacenere e gettacarte bloccati dalla porta frontale › Serratura con una chiave triangolare antivandalismo › Piedi d’appoggio in plastica › Fissaggio al suolo in 4 punti (viteria inclusa)
Adatto ai seguenti settori:
Ospitalità Hospitality Ristorazione Catering Industria & uffici Factories & offices Sanità Healthcare Istruzione Education Luoghi pubblici Public areas










Il DDL stabilisce che la metà dei proventi derivanti dalla riscossione delle multe dovrà essere convogliato in un Fondo istituito presso il ministero dell`ambiente: l`altro 50% servirà ai comuni per lanciare campagne di informazione e sensibilizzazione per la pulizia del sistema fognario urbano.

*DDL “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali”

Art. 29. (Rifiuti di prodotti da fumo e gomme da masticare)

1. Al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) dopo l’articolo 232 è inserito il seguente:

«Art. 232-bis. – (Rifiuti di prodotti da fumo e gomme da masticare). — 1. I comuni provvedono a installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo e delle gomme da masticare.
2. Al fine di sensibilizzare i consumatori sulle conseguenze nocive per l’ambiente derivanti dall’abbandono dei mozziconi dei prodotti da fumo e delle gomme da masticare, i produttori, in collaborazione con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, attuano campagne di informazione.
3. A decorrere dal 1º luglio 2015 è vietato l’abbandono di mozziconi dei prodotti da fumo e di gomme da masticare sul suolo, nelle acque e negli scarichi»;

b) all’articolo 255, dopo il comma 1 è inserito il seguente:

«1-bis. Chiunque viola il divieto di cui all’articolo 232-bis, comma 3, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro trenta a euro centocinquanta»;

c) all’articolo 263, dopo il comma 2 è aggiunto il seguente:

«2-bis. Per le attività di cui ai commi 1 e 2 dell’articolo 232-bis è istituito presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare un apposito Fondo, in cui confluisce il 50 per cento delle somme derivanti dai proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie irrogate ai sensi dell’articolo 255, comma 1-bis. Il restante 50 per cento è destinato ai comuni nel cui territorio sono state accertate le relative violazioni ed è destinato alle attività di cui al comma 1 dell’articolo 232-bis, ad apposite campagne di informazione da parte degli stessi comuni, volte a sensibilizzare i consumatori sulle conseguenze nocive per l’ambiente derivanti dall’abbandono dei mozziconi di prodotti da fumo e gomme da masticare, nonché alla pulizia del sistema fognario urbano.


TESTO INTEGRALE





 
 
 
ANTINFORTUNISTICA ROBERTI di M. ROBERTI & C.
P.iva 01707931000
Via Licinio Calvo n. 49/51 00136 ROMA Camilluccia-Trionfale
Tel 06 3545 1522 Fax 06 3534 3737
Copyright © 2009 Antinfortunistica Roberti - all rights reserved
Note legaly e privacy
design Altravia web agency